Menu

About

Per cambiare la propria vita sono necessari pochi semplici gesti.

Provare a fare qualcosa di diverso ogni giorno per scoprire il mondo fuori e dentro di noi.

Questo blog nasce dall’esigenza di creare un diario di bordo della mia vita. Per mettere nero su bianco le mie esperienze quotidiane.

Nel voler uscire dalla mia zona di comfort, dalla routine quotidiana, mi sono imbattuto in un libro che ha dato il via a questo esperimento. Il libro di Claudia Gamberale “Per dieci Minuti” propone questo esperimento antico. Provare per 30 giorni, per almeno 10 minuti al giorno, a fare qualcosa di diverso, qualcosa che non si è mai fatto nella vita.

Ho deciso anche io di provare per 30 giorni e per documentare gli eventi ho aperto questo blog. Daysperience è nato per questo, farmi la promessa e mantenerla di fare ogni giorno per trenta giorni un’ esperienza diversa, la mia daysperience (esperienza del giorno).

Dopo il primo mese in cui mi sono impegnato tantissimo dopo il lavoro a fare le nuove esperienze e descriverle su questo blog, ho deciso di continuare, di non fermarmi ai 30 giorni.

Ho capito quanto possa arricchire un’abitudine del genere, l’abitudine della ricerca del nuovo, della meraviglia e dell’emozione di scoprire il mondo e noi stessi.

Il mondo ci impone di fare le stesse cose ogni giorno, ci impone di specializzarci in un lavoro, di vivere in un luogo, di mettere radici. I nostri rami e le nostre fronde sono fatti per seguire il vento, per andare in alto e in largo e anche se le radici ci tengono ancorati al suolo possiamo sempre gioire di ciò che intorno a noi si muove e ci agita ogni giorno.

Spero che questo esperimento possa aiutare altri che, come me, sono curiosi di scoprire cosa può succedere se, nonostante i soliti impegni quotidiani, ci si riesce a ritagliare un angolino per se stessi, per mettersi alla prova e imparare cose nuove sulla vita, sugli altri e su se stessi.

Non è solo un esperimento per chi è annoiato del quotidiano ma anche per chi in un certo periodo della vita si trova bloccato, la pressione di tante scelte da dover fare o eventi che hanno segnato la propria esistenza. E’ probabile che questo esperimento possa essere il primo passo per riprendere in mano la propria vita o per ripartire, mal che vada si sono fatte nuove esperienze, non c’è nulla da perdere.

Spero che voi possiate attivarvi con l’esperimento, magari per 30 giorni e raccontarmelo. Sarebbe bellissimo se potessimo condividere le esperienze, se questo blog non fosse solo il mio diario ma quello di una comunità che vuole scoprire e vivere il Mondo.

English version

It’s need few simple actions to change your life.

Try to do something new everyday to found things inside and outside you.

This blog came into the world as a logbook of my life. To put down in black and white my daily experiences.

This experiment has started from a book I have read and by the will to escape from the comfort zone.

Claudia Gamberale’s book “Per dieci Minuti” offers this old experiment. To try in 30 days, for 10 minutes at least, to do something new, something that you have never done before in your life.

I decided to try for 30 days and I have started to write this blog to show the results. Daysperience was born by this fact, I have made the commitment to do a new experience every day in a month, my daysperience (day’s experience).

I worked really hard to do and to write every day for 30 days so I have decided to continue the experiment, I didn’t wont to stop me after a month.

I understood how an experience like this could grow up a person, the habit to discover the new, the surprise, the emotion to find the world and ourself.

Life forces us to do the same things day by day, it says to us that we have to specialize in a work, to live a place, to put down roots. Our branches were born to follow the wind, to go far and wide. We can joy about the things around us even we are anchored to the ground by the roots.

I hope that this experiment helps other people that are curious to discover what it happens if you can have a corner for yourself during the activities of the day. A moment to test yourself, to learn something about life, the people and yourself.

It could be interesting not only to bored people but to people that feel blocked by life, by the pressure of responsibilities or by sad events in their life.

Test the experiment for 30 days and tell me about it if you want. It could be great to share our experience. It would be interesting if this blog could become a diary of a community that is discovering the World.