Menu

Davia Bargellini

Il museo Davia Bargellini si trova al civico 44 di Strada Maggiore. Il maestoso portone di ingresso con le due statue mi aveva sempre affascinato, era da un bel pò che volevo visitarlo ma a volte era chiuso infatti apre spesso di mattina e nei weekend per l’intera giornata.

All’interno delle 7 sale espositive del Palazzo del ‘600 vi sono esposti mobili e suppellettili accanto ad oggetti rari.

La daysperience n°83 di oggi?

Passeggiando in un appartamento del ‘700.

L’idea dei curatori di inizio 900 quando fu appunto trasformato il Palazzo in Museo era proprio quella di riprodurre un tipico appartamento del Settecento bolognese. Tra l’altro vi è anche una riproduzione in miniatura di una residenza privata dell’epoca in stile casa delle bambole.

Riproduzione dell’appartamento tipico bolognese settecentesco

Il museo è una collezione di suppelettili e opere artistiche. Dalle chiavi ai paramenti liturgici, dai presepi alle ceramiche, questo museo doveva essere nella mente dei suoi ideatori il museo delle arti applicate di Bologna.

l museo è una collezione di suppelettili e opere artistiche. Dalle chiavi ai paramenti liturgici, dai presepi alle ceramiche, questo museo doveva essere nella mente dei suoi ideatori il museo delle arti applicate di Bologna.

Biciclo da corsa in pista appartenuto a Antonio Pezzoli che stabilì il record sui 4000 metri su pista
Teatrino Bolognese con Marionette Veneziane
sec. XVIII

Le sale hanno poi iniziato ad ospitare anche le tele di importanti pittori Bolognesi, di varie epoca dal trecento in poi e appartenuti, la maggior parte alla famiglia Bargellini. I dipinti sono ospitati in bellissime cornici finemente lavorate.

In una sala troneggia una Berlina di Gala la carrozza tardosettecentesca finimente dipinta.

Carrozza tardosettecentesca

Questo museo merita sicuramente una visita.

Bologna 2019-03-24

2 thoughts on “Davia Bargellini”

  1. Lavinia Giacopini ha detto:

    Buon pomeriggio, sto cercando dei mobili del noto ebanista bolognese Pompeo Toniutti e Vi chiedevo se mi potete dire se nel Vs museo ce ne sono e quali sono, grazie e cordiali saluti

    1. Giuseppe ha detto:

      Buon pomeriggio Lavinia, purtroppo non posso aiutarla il blog che legge è solo un diario di esperienze personali e il post che ha letto parla del noto museo di Bologna ma per la sua richiesta dovrebbe contattare il museo, spero di aiutarla con questo link dove può trovare i contatti http://www.museibologna.it/arteantica/luoghi/62013/id/53174. Grazie per aver visitato il mio blog. Buona giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *