Menu

Daruma

E’ una figura votiva giapponese che rappresenta Bodhidharma, il fondatore dello Zen. La bambola, simile a una piccola matrioska, rappresenta un uomo con baffi e due occhi vuoti.

La daysperience n°235 di oggi?

L’occhio dei desideri.

Gli occhi della bambola sono di colore bianco. Bisogna disegnare con inchiostro nero la pupilla di un solo occhio ed esprimere un desiderio. Quando il desiderio si avvererà si potrà disegnare anche il secondo occhio.

La bambola, per le sue fattezze è di quelle che se vengono spinte mantengono il loro centro di gravità e quindi ritornano in piedi. Questo rappresenta la forza e la costanza nel voler realizzare i propri sogni. E’ infatti presa a modello anche nella gestione del tempo e degli obiettivi.

Colorare un solo occhio dell’immagine rappresenta un monito per il raggiungimento del proprio obiettivo e colorare anche il secondo occhio la ricompensa per essersi impegnati nel farlo.

L’immagine mi è stata regalata da una mia collega che ringrazio per avermi dato la possibilità di scoprire questa storia dei Daruma, un altro tassello dell’affascinante cultura giapponese.

Il regalo che mi è stato fatto è un adesivo raffigurante la famosa bambola che si può colorare con la stessa metodologia.

La figura, per tradizione va posta in una parte alta della casa, probabilmente per innalzare i propri desideri verso il cielo.

Oggi ho colorato il primo occhio e mi impegnerò per poter colorare anche il secondo.

Vi terrò aggiornati.

Bologna 2019-08-23

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *