Menu

Ex Africa

Oggi ho deciso di andare a vedere la mostra più pubblicizzata al momento, Ex Africa al Museo Civico Archelogico di Bologna.

La daysperience n°123 di oggi?

Ex Africa.

Devo dire che le mostre temporanee proposte da questo Museo, tra i più importanti di Bologna, sono sempre molto interessanti e ricevono sempre grande plauso dal pubblico, come è stata la mostra HOKUSAI HIROSHIGE. Oltre l’onda. Anche questa mostra indaga un popolo diverso da quello italiano. Il mondo della cosiddetta Africa Nera, in particolare quella parte di Africa colonizzata dall’Impero portoghese.

Ex Africa semper aliquid novi.” Plinio il Vecchio.

Dall’Africa sempre qualcosa di nuovo.

Attraverso questa mostra mostra si cerca di svincolare la produzione di oggetti e statue africane dall’associazione di puro artigianato al servizio di riti e usanze. In realtà le opere presentate, provenienti da diversi gruppi etnici e da diverse collezioni private, dimostrano la grande capacità artistica e visionaria dei creatori di queste opere. Non solo abilità tecnica ma anche capacità interpretativa.

Osservando queste forme non ci si può esimere dal pensare quanto abbiano influenzato correnti artistiche come il Cubismo. Il fatto che per secoli non è stata considerata arte è dovuto anche al non avere nulla in merito all’attribuzione delle opere. Il lavoro che stanno svolgendo oggi gli studiosi cerca di dare, dove possibile, un nome alla mano delle singole creazioni, in particolar modo in Nigeria.

Un mondo intriso di misticismo, fatto dell’ intenso rapporto tra uomo,natura e forze ancestrali.

Di questa mostra ho apprezzato moltissimo le maschere rituali ma anche la raffinatissima lavorazione degli avorii.

Il racconto si articola in diverse sale fino ad arrivare all’arte contemporanea.

Un bell’excursus sul mondo Africano da cui si esce con un pò di Mal d’Africa e con tanta voglia di visitare e di conoscere meglio il Continente Nero.

Bologna 2019-05-03

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *