Menu

Favole di carta

Mentre andavo al Tabacchi a ricaricare la mia carta prepagata di cui vi ho parlato nel post sul Riconoscimento, mi sono imbattuto in una vetrina molto particolare. Due figure di carta in abiti tradizionali giapponesi. Un piccolo foglietto con su scritto: “Corsi di Origami”

La mia daysperience n°68 di oggi?

La mia prima scatola Masu.

Mi ha incuriosito da subito, il nome del Negozio è “Favole di Carta“. Mi sembrava così strano che un negozio in Italia potesse vendere solo origami. Strano che proprio una delle mie daysperience di qualche giorno fa è proprio sugli origami che non avevo mai provato a fare. Come dicevo nel post precedente le cose non sono mai del tutto casuali. Decido di entrare. Ormai grazie alle daysperience più vedo qualcosa che mi incuriosisce più mi ci butto a capofitto. Federico è un ragazzo sulla trentina che ha aperto questo posto qualche mese fa. E’ un laboratorio d’arte. Dal suo parlare è evidente quanta passione ha per questa forma d’arte, ma è una persona estremamente umile. Le sue creazioni sono davvero belle in particolare gli gnomi. Oltre a vendere gli oggetti che fa, organizza anche dei piccoli corsi e laboratori per chi vuole avvicinarsi a questa passione. Non è il suo lavoro principale, in Italia dubito che qualcuno possa vivere solo facendo origami, però apre lo studio per qualche ora la sera e la domenica. Mi dice:”a casa starei comunque a piegare, tanto vale condividerlo con gli altri in uno spazio aperto”. Mi ha spiegato tante cose sugli origami e proprio mentre stavo per andare via convinto di partecipare al prossimo corso, mi chiede se mi va di piegare qualcosa. Sapete che io di corsi ne ho fatti in quantità industriali, nessuno prima d’ora, quando vado a chiedere informazioni sui corsi ,mi ha mai fatto provare a fare qualcosa per farmi capire la sensazione che si prova. Credo sia una gran tecnica per vendere un corso ma lui non lo ha fatto con quell’intento, era evidente. Lo ha fatto perchè è lampante che ama questa forma d’arte e che ama trasmetterla agli altri. Sono uscito dallo studio con la mia prima scatola Masu che ho fatto sotto le sue direttive e con l’iscrizione al prossimo corso che inizierò la prossima Domenica e che sicuramente racconterò in queste pagine.

Masu box

Arigatou Federico 😉

Bologna 2019-03-09

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *