Menu

Fitness in casa

Alcuni anni fa una forte motivazione mi ha spinto a dimagrire. Ero arrivato a quota 100 kg. Sono alto circa 1.72m quindi potete capire che ero molto in sovrappeso. Siccome non lavoravo e probabilmente anche per questo ero in uno stato depressivo avevo bisogno di qualcosa che mi desse una spinta per migliorare e per cambiare. Per tanti anni mi sono iscritto in palestra e ci sono andato per pochi mesi anche se da bambino ci andavo regolarmente. Decisi quindi di voler iniziare dal mio corpo per migliorare. Non volevo però sottopormi a diete estenuanti e dover andare in palestra. Decisi quindi di allenarmi a casa e di fare attenzione a quello che mangiavo. In circa un anno ho raggiunto il mio peso forma principalemnte allenandomi ogni giorno con dedizione. Sono passati alcuni anni, non ho mai più ripreso quel peso ma non mi sento benissimo fisicamente come in quel periodo, la causa è che ho abbandonato l’attività fisica se non quella del camminare che comunque faccio regolarmente sia per dovere che per piacere.

La daysperience n°99 di oggi?

Videocorso di fitness.

Oggi quindi mi sono deciso a provare a rifare un pò di attività fisica a casa, visto che non ho il tempo di andare in palestra. Ho guardato velocemente i videocorsi su Youtube e ho scelto questo di Fitness in casa.

Non avevo mai fatto un allenamento seguendo le istruzioni di un video. Sono degli ottimi strumenti soprattutto per chi per diversi motivi non può o non vuole andare in palestra.

Quasi tutti gli esercizi presentati li facevo regolarmente in quell’anno in cui decisi di dimagrire però ho appurato che dopo anni di disallenamento oggi faccio molta più fatica a rifarli. L’attività fisica è un gran motore di energia non solo fisica ma anche mentale, inutile dirvi quanto ci si sente pieni di vita dopo aver completato un allenamento e ancora di più dopo aver raggiunto dei risultati.

Ovviamente ognuno ha delle esigenze diverse e se bisogna perdere molto peso è meglio consultare un medico e sottoporsi ad allenamenti guidati da esperti, soprattutto in presenza di patologie, però un primo passo possiamo farlo anche da soli ed è quello più importante, ovvero decidere di fare qualcosa e MUOVERCI in tal senso.

Buon allenamento.

Bologna 2019-04-09

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *