Menu

Furie

“Sa la storia del cacciatore di tigri?”

Nella giungla di U-Minh c’era un tizio che cacciava tigri. Raccontava grandi storie. Di solito cacciano maschi ed evitano le femmine, specie se badano ai cuccioli.

Le femmine, quando i cuccioli hanno fame, si fanno aggressive. Pensano solo a trovare cibo.

A volte i cacciatori trovano la tana con tutti i cuccioli.

I cacciatori potrebbero farli fuori tutti, ma sono abbastanza saggi da non farlo. Lo sa perchè?

Mai scherzare con una femmina che bada ai suoi cuccioli. Non lo scorderà per tutta la vita

Andrà in capo al mondo…

…per uccidere il bastardo che le ha portato via i cuccioli.”

La daysperience n°462 di oggi?

Furie

Il monologo che ho ripotato sopra fa parte del film vietnamita del 2019 presente su Netflix e basterebbe a sintetizzare la trama della pellicola.

Hai Phuong è una criminale esperta in arti marziali ma è soprattutto una madre e quando la figlia viene rapita da trafficanti di organi non si fermerà davanti a nulla per recuperare la figlia.

Se avete già visto come me L’assassina e Maria su Netflix questo è un altro action-movie con una protagonista tanto forte quanto affascinante devo dire il migliore dei tre.

Il film è fatto molto bene, ovviamente per gli appassionati del genere, e rappresenta il film vietnamita che ha avuto maggior incassi all’estero, infatti dopo pochi mesi in Vietnam è stato poi distribuito negli Stati Uniti.

Un ulteriore nota è sono il paesaggi dai villaggi rurali alle luci delle grandi metropoli del Vietnam.

Spero che anche le nostre reti nazionali inizino a valutare l’ipotesi di comprare film provenienti dall’oriente , magari doppiandoli visto che abbiamo, in Italia, i migliori doppiatori al Mondo.

Napoli 2020-04-06

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *