Menu

Globofobia

Scommetto che pochi di voi conoscono questo tipo di paura, seppur strana essa esiste come molte altre fobie quasi sconosciute. Chi è affetto da questa paura non riesce ad entrare in contatto con i palloncini colorati. Io non ho questa paura però ho sempre provato un po d’ansia all’idea di farmi scoppiare dei palloncini tra le mani.

La daysperience n°159 di oggi?

Palloncini modellabili.

Per alcuni può sembrare molto semplice costruire delle forme con i palloncini modellabili, quelli stretti e lunghi. Io l’ho sempre vista come una cosa non semplice da fare ma molto affascinante. Ovviamente quando ho deciso di fare questa daysperience ho subito trovato decine di tutorial.

Ho comprato una confezione di palloncini con il relativo gonfiatore e oggi ho deciso di provarci.

Naturalmente sono partito dalla forma più famosa nell’immaginario collettivo quando si parla di questo tema: il cane.

Anche Jeff Koons ne ha fatto oggetto della sua ricerca artistica ed è diventato il simbolo neo-pop di una società di plastica volta al mero consumismo.

Provando a rigirare le porzioni di palloncino riempite d’aria ho dovuto superare la “paura” di farmelo esplodere tra le mani. Una piccola ansia che a risultato finale e provando e riprovando è scomparsa.

Il primo tentativo dopo vari tentativi è riuscito anche se al momento di realizzare la codina ho tagliato male e ho fatto scoppiare l’ultimo pezzo quindi è venuto un cagnolino dalla coda mozza.

Il secondo tentativo è stato ancora peggio perchè nello stesso momento non è esplosa solo la coda ma tutto il palloncino.

Il terzo tentativo è andato abbastanza bene, anche perchè ho deciso di non tagliare la coda e di lasciarla com’era.

Come per gli origami anche questo lavoro può essere infinito e ci sono persone che ci dedicano la propria vita, alcuni sono dei veri e propri artisti.

Insomma anche questa daysperience dimostra che non c’è limite alla creatività umana e che volendo si può riuscire in tutto.

Bologna 2019-06-08

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *