Menu

I presepi al Davia Bargellini

Passeggiavo insieme ad un’amica in Strada Maggiore e le ho chiesto se fosse mai entrata nel Museo Davia Bargellini, siccome la risposta era negativa le ho proposto di accompagnarla a vederlo. Il museo è stato oggetto di una mia daysperience ma non sapevo che ora in mostra ci sono dei presepi di grande pregio artistico.

La daysperience n° 348 di oggi?

I Presepi Bordoni.

E’ una tradizione decennale che al Museo Davia Bargellini vengano esposte opere del Settecento che riguardano la tradizione presepiale.

Quest’anno la mostra curata da Mark Gregory D’Apuzzo e Giulio Sommariva presenta una selezione di statue e porzioni di presepi provenienti dalla collezione Bordoni, una delle collezioni più ricche di presepi di epoca Borbonica.

La collezione Bordoni è stata assemblata in circa cinquant’anni di lavoro e le opere provengono da diverse collezioni private come quella del celebre tenore Enrico Caruso, non è probabilmente un caso che lo stesso Lucio Dalla fosse appassionato di presepi napoletani del Settecento e che ne collezionasse e inoltre abbia dedicato la sua canzone al celebre Caruso.

Un’occasione da non perdere per osservare queste opere delicatissime, fatte in terracotta legno e stoffa, opera sapiente di artigiani esperti che hanno immortalato la società settecentesca del periodo borbonico.

Fino al 18 Gennaio in mostra presso il Museo civico d’arte industriale Davia Bargellini in Strada Maggiore.

Bologna 2019-12-14

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *