Menu

Il giorno della marmotta

Spesso quando sono in autobus per andare a lavoro ascolto audiolibri o video su youtube, in particolare su argomenti inerenti la crescita personale. Ascoltavo un video di Expanda su come dare una svolta alla propria vita. Si fa riferimento a un video di Daniele Penna, un noto trainer in materia. Daniele parla del film “il giorno della marmotta” . Siccome mi sembrava interessante ho deciso di guardarlo.

La daysperience n°163 di oggi?

Ricomincio da capo.

Non ci poteva essere film più adatto a questo blog e a questa giornata letteralmente di m… che ho avuto. Il titolo originale del film è “Groundhog Day” che è stato tradotto in italiano con “Ricomincio da capo“, probabilmente aveva più appeal della traduzione letterale. Il protagonista del film, interpretato dal bravo Bill Murray, è un metereologo cinico e materialista che ogni anno si ritrova a dover fare il servizio sulla tradizionale festa della Marmotta, che si tiene negli Stati Uniti e in Canada il 2 Febbraio. In una piccola cittadina in Pennsylvania una marmotta esce dalla tana per annunciare ai cittadini se ci sarà una primavera in anticipo o se l’inverno durerà ancora per sei settimane.

Giunto nella cittadina, Phil, il protagonista, si ritroverà intrappolato nel tempo e ogni giorno si risveglierà ed è il 2 Febbraio, il giorno della Marmotta. Costretto a rivivere la stessa giornata, con le stesse persone, nello stesso posto, inizierà a speriementare qualsiasi cosa per sfuggire a questa “tortura”. Inizialmente si darà a qualsiasi nefandezza e arriverà, preso dalla disperazione, ad uccidersi in vari modi, ma nulla cambia. Ogni giorno, per mesi, forse per anni, Phil si risveglia alle 6.00 del mattino nello stesso letto ed è sempre il 2 Febbraio e solo lui ricorda cosa è accaduto il giorno prima.

Questo film è una metafora della vita, i giorni spesso scorrono sempre uguali, la maggior parte di noi è intrappolata in una routine da cui non trova via di scampo e alcuni di noi come il protagonista del film, tentiamo ogni strada per uscirne.

Phil attraverserà vari step, prima il dedicarsi al piacere, poi capirà che ogni giorno può imparare qualcosa di nuovo, poi inizierà ad aiutare gli altri e infine da uomo evoluto dal suo stato iniziale proverà il rispetto e l’amore della coprotagonista.

Il film, che è anche una commedia divertente, è una parabola della vita dell’umanità. L’evoluzione dell’individuo può attraversare diverse fasi e per giungere alla sua compiutezza necessita che ogni giorno non sia uguale a se stesso e non venga sprecato.

Spero che l’esperimento delle daysperience possa aiutare me come altri a valorizzare il singolo giorno come dono da non sprecare.

Bologna 2019-06-12

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *