Menu

Il giudizio degli altri

“Il più felice di tutti è colui che, non importa come, è arrivato a nutrire una sincera ammirazione per se stesso. Solo bisogna che gli altri non turbino il suo convincimento.”

La daysperience n°742 di oggi?

L’arte di ignorare il giudizio degli altri.

La citazione è di Arthur Schopenauer e anche il libro che ho iniziato a leggere oggi.

Questo libro fa parte degli Aforismi ed è quindi un’estratto della riflessione del celebre autore in merito all’arte di trascorrere una vita serena. Ciò ci è spesso impedito dall’eccessiva importanza che attribuiamo al giudizio degli altri.

Schopenauer disquisisce in merito ai concetti di onore e di fama. La brama di ricercare il consenso nel giudizio degli altri offusca la nostra libertà di scelta, la nostra libertà di pensiero.

Se solo riuscissimo a capire che l’unico strumento per la nostra felicità è il giudizio di noi stessi indipendentemente da ciò che gli altri possano pensare vivremmo ad un livello evolutivo molto più alto.

Basti pensare al lavoro di menti brillanti, reso celebre o famoso, non già nel loro tempo, dove spesso queste stesse persone venivano considerate come dei reietti, ma ci sono voluti svariati anni perchè il pensiero si evolvesse e riconoscesse valore alle loro opere.

Questo ci fa capire quanto il giudizio comune possa non avere alcun valore rispetto a ciò che siamo e quanto non debba condizionarci nelle nostre scelte per raggiungere la felicità.

Bologna 2021-01-11

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *