Menu

La babysitter

E’ un film del 2017 diretto da McG di genere Horror e Vietato ai minori di 14 anni.

La daysperience n°421 di oggi?

Babysitter dall’Inferno.

Di babysitter con problemi mentali e ossessioni se ne erano già viste al cinema ma questa probabilmente le supera tutte, per il momento.

Cole è un ragazzo di 12 anni che viene lasciato dai genitori con la babysitter che conosce ormai da tempo, Bee.

Cole è timido e introverso e spesso bersaglio dei bulli della scuola, ciò lo fa sentire inadeguato e diverso dagli altri.

Bee è disinvolta e bellissima e i due insieme si divertono molto. Quando i genitori di Cole si allontanano per un weekend romantico, Bee si trasferisce a casa di Cole per tenergli compagnia.

Cole su suggerimento di un’amica decide di rimanere sveglio più a lungo per vedere se la babysitter invita qualcuno a casa.

Dopo poco alcuni ragazzi affollano il salotto di casa di Cole e inizia il più classico dei giochi adolescenziali, il gioco della bottiglia.

Mentre Cole spia i ragazzi, il gioco si trasforma in un rituale satanico con tanto di sacrificio umano.

Il rito non è finito perchè la “setta” improvvisata ha bisogno del sangue di un’innocente.

Il film diventa quindi una sorta di Mamma ho perso l’aereo, tra l’altro citato nel film, in cui il bambino da solo deve eliminare i cattivi per salvarsi. Il tutto molto sanguinolento rispetto al film con Macaulay Culkin.

Bologna 2020-02-25

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *