Menu

La finestrella

Quando si parla di città d’acqua o di canali si pensa immediatamente a Venezia. Non molti sanno che per secoli l’economia bolognese si è fondata sui canali e che essi attraversavano il territorio. Il comune ricoprì la maggior parte dei tratti d’acqua a inizio Novecento … ma non tutti.

La daysperience n°189 di oggi?

Bologna come Venezia.

In via Piella esiste un muro in cui il passante può aprire una piccola finestra e proiettarsi subito in una Bologna decisamente diversa dall’immaginario collettivo. Le case si affacciano in questo tratto direttamente sul canale, proprio come a Venezia.

Non sempre il canale presenta l’acqua infatti io ero già venuto a vederlo, ma sembrava più una strada come un’altra non essendoci l’acqua. Oggi invece ho potuto ammirare il suo fluire sotte le strade e le case.

Questo tratto di città ci ricorda l’origine fluviale di Bologna e la finestra che affaccia sul canale delle Moline rende questa città ancora più suggestiva.

Bologna 2019-07-09

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *