Menu

La mano del diavolo

“Mi sveglio col piede sinistro, quello giusto” così diceva Morgan nella sua celebre “Altrove” .Chi conosce Morgan sa bene che l’anticonformismo è uno dei sui punti di forza e in effetti dire che il piede sinistro è quello giusto ha un senso se visto in questa chiave di lettura. Fino a pochi decenni fa utilizzare la mano sinistra per scrivere e svolgere le principali attività non era vista di buon occhio. I mancini erano spesso costretti a utilizzare la destra e gli veniva fasciata la mano sinistra per impedirgli il movimento.

La mano sinistra era considerata la mano del diavolo e non andava usata. Per fortuna i tempi sono cambiati e oggi non ha più importanza quale mano si usi.

Ho sempre avuto grande curiosità per questo genere di cose, mi piace chi si distingue per capacità personali. Se i mancini sono in minoranza gli ambidestri sono una vera e propria rarità. Leonardo Da Vinci era ambidestro e scriveva al contrario, un genio incredibile.

Chi utilizza l’altra parte del cervello ha accesso a una parte che i destrorsi non utilizzano. Si dice che i mancini, utilizzando l’emisfero destro del cervello, siano più creativi, non so quanto sia vero questo, é anche probabile che dovendosi adattare ad un mondo pensato per i destrorsi abbiano sviluppato maggiori doti creative.

Alcuni mesi fa comunque mi ero messo proprio di sana pianta a voler imparare a scrivere con la sinistra e devo dire che per alcuni mesi sono stato molto disciplinato. Dopo il lavoro ci dedicavo almeno un oretta e devo dire che ho notato dei progressi, poi come succede per molte cose se non continui a dedicargli tempo perdi una parte di ciò che hai fatto.

Oggi volevo riprendere e quindi siccome non è una cosa nuova scrivere con la sinistra per me, ho deciso di riprendere il quaderno d’artista che avevo fatto e come in una Variazione sul tema fare qualcosa con la sinistra.

La daysperience n°98 di oggi?

Quaderno d’artista con la mano sinistra.

Ho utilizzato questo espediente per sgranchire un pò la mano sinistra.

Quando ho iniziato a informarmi su come imparare a scrivere con la mano sinistra ho letto diverse cose, inanzitutto bisogna fare degli esercizi per allenare i muscoli della mano che usiamo meno, per esempio si può lanciare in aria una pallina, siccome mi annoiava la cosa dopo un pò ho iniziato a utilizzare una racchetta da ping pong e una pallina e mi esercitavo per 10 minuti prima di scrivere o disegnare. Si anche disegnare aiuta, potete comprare quei quaderni da colorare per bambini ed esercitarvi, è anche molto rilassante come in genere tutte le cose che ci fanno tornare bambini.

Ovviamente non vi aspettate dopo un’ora di scrivere come con la mano destra, ma io ho notato grandi miglioramenti già dopo una settimana. Utilizzare anche l’altro emisfero del cervello aiuta a creare nuove connessioni neuronali e non credo sia negativo. Oltre a questo vantaggio che vi può aprire la mente pensate se nella vita per qualche motivo non potete usare la vostra mano preferita, io per esempio ho iniziato perchè avevo forte dolore alla mano destra. Iniziando ad utilizzare la sinistra anche per lavarmi i denti o fare altre cose il dolore è passato, non so se è un caso ma è successo.

Anche la postura migliora, perchè inizialmente si fa fatica, il corpo deve come abituarsi alle nuove posizioni poi c’è un allineamento e per me è servito. Infatti da quando non utilizzo più così spesso la sinistra ho anche più frequenti mal di schiena. Almeno questa è la mia esperienza non posso essere certo se i miglioramenti sono proprio dovuti a quello o è tutto casuale. Io credo sempre che le persone possano fare tutto se vogliono quindi non ci trovo nulla di “sinistro” nel provarci 🙂

Bologna 2019-04-08

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *