Menu

La Parola Magica

Paolo Borzacchiello è uno dei più importanti esperti italiani in PNL (programmazione neurolinguistica) ed è un’autorità in materia anche all’estero. I suoi libri sono best seller e sono decine di anni che si occupa di comunicazione a livello neurolinguistico lavorando come life coach e consulente per importanti aziende internazionali.

Le sue parole sono magia e ispirano le persone a trovare il controllo di se stessi e quindi delle situazioni che li circondano.

La daysperience n°310 di oggi?

La parola Magica.

E’ uno dei testi best seller di Borzacchiello, oggi ho inizato a leggerlo e già dalle prime pagine mi accorgo di quanto sia la summa di tante teorie sulla PNL e sulla crescita personale, probabilmente un estratto del meglio che si possa trovare in giro.

Il libro promette di cambiarti la vita unicamente leggendolo, perchè come sostiene l’autore, le parole hanno un peso importantissimo sul nostro essere ed è quindi di estrema importanza cosa ci diciamo e cosa diciamo agli altri, cosa ascoltiamo e cosa leggiamo.

L’autore offre al lettore un viaggio in un romanzo surreale in cui il suo cliente si rivela essere Dio in persona e che persona. Un’anziana signora, fumatrice accanita che deve decidere su un’affare importante, far estinguere la specie umana o concederle il beneficio del dubbio.

In questo suo incarico l’autore sviscera le sue teorie regalando al lettore la possibilità di evolvere il suo pensiero attraverso le tecniche e le conoscenze che Borzacchiello ha maturato in una vita di studio e pratica sul campo.

Tra i vari colloqui con la “cliente” emergono personaggi reali e quotidiani della vita del mentore che devono risolvere la loro quotidianeità con l’aiuto dell’esperto e personaggi vicini alla donna, gli Arcangeli e Lucifero in persona, con cui affrontare ulteriori quesiti.

Il libro mi sembra molto interessante sin dalle prime battute e già so che non mi limiterò a una sola lettura anche perchè, Borzacchiello, ha pensato bene di mettere in grassetto o in corsivo le parti che esulano dal romanzo, per essere fonti di ispirazioni per il cambiamento personale.

Sono curioso di ultimarlo per poi rifissare alcuni concetti, sperando che la promessa del libro valga anche per me. Se un solo messaggio riuscissi a farlo diventare mio sarei già grato a quest’opera.

“Quando controlli te stesso, controlli la situazione in generale e di conseguenza hai più potere”

Bologna 2019-11-06

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *