Menu

Le 7 Chiese

Il Giro delle 7 Chiese è un pellegrinaggio già praticato nel medioevo e poi formalizzato da San Filippo Neri nella metà del ‘500. Inzialmente praticato dal Santo in solitaria poi da gruppi sempre più numerosi di devoti. Stiamo parlano di Roma e le 7 Chiese erano: Santa Maria in Vallicella, San Pietro, San Paolo , San Sebastiano, San Giovanni in Laterano, Santa Croce in Gerusalemme ,San Lorenzo Fuori le Mura, Santa Maria Maggiore.

Io mi trovo a Bologna e ho pensato di praticare questa “visita” alle sette chiese qui.


La daysperience n° 13 di oggi?

Le 7 chiese di Bologna.

Quando si parla di Bologna e si parla di 7 chiese, viene subito da pensare al complesso della Basilica di Santo Stefano che è appunto costituita architettonicamente da una concatenazione di chiese di epoca diversa. Non ho visitato la Basilica poichè l’avevo già visitata in passato e lo scopo delle daysperience è proprio quello di fare cose diverse ogni giorno anche solo per 10 minuti.

Sono partito da casa e ho deciso di girare a piedi entrando nelle chiese che mi ritrovavo sul cammino fino a raggiungere il fatidico numero 7 (che tra l’altro è un numero che mi accompagna da sempre). La prima chiesetta che ho incontrato è vicino casa mia, la Chiesa di S.Girolamo dell’Arcoveggio.Sentivo sempre le campane di questa chiesa ma non sapevo dov’era. Ora l’ho scoperto.

S.Girolamo dell’Arcoveggio
S. Girolamo dell’Arcoveggio – Interno

Se volete conoscere l’origine del nome Arcoveggio vi posto il link di questo sito, che è molto interessante, poichè in grado di rispondere a molte domande sulla storia di Bologna (https://www.originebologna.com/odonomastica/arcoveggio-via-dell/ )

Procedendo sempre in zona Bolognina ovviamente non potevo non entrare nella Chiesa del Sacro Cuore di Gesù. Ci sarò passato centinaia di volte in questi due anni che vivo a Bologna ma non ero mai entrato.

Chiesa del Sacro Cuore di Gesù


Ormai sono un frequentatore assiduo del Cinema Galliera di cui ho parlato nel post precedente e nel post Io sono “elettricità” .Come si può vedere dalla foto che ho scattato, l’ingresso al cinema è proprio al lato della chiesa, infatti esso si sviluppa proprio sotto questa chiesa.

E’ una chiesa maestosa già dall’esterno. La sua origine risalle alla fine dell ‘800. Sicuramente è una delle Chiese da vedere a Bologna.

Camminando camminando sono arrivato in Via dell’Indipendenza e al numero 64 c’è la Chiesa di San Benedetto. Camminando sotto i portici quasi non ci si accorge che si sta passando davanti ad una chiesa ma sicuramente merita anch’essa una visita.

Chiesa di San Benedetto – Esterno

La quarta tappa di questo mio percorso è stata del tutto casuale mi sono allontanato da Via dell’Indipendenza e mi sono ritrovato a girare per cercare altre chiese ed ecco che in Via Manzoni trovo questa Chiesa. La Chiesa della Madonna di Galliera e di San Filippo Neri. Vi dico che sapevo del pellegrinaggio delle sette chiese, ma non ne conoscevo la storia e ho scoperto solo ora prima di scrivere questo post che ha origine da San Filippo Neri, e quindi che mi sia trovato proprio nella Chiesa di San Filippo Neri per caso non mi sembra più un caso a questo punto. 🙂


Chiesa della Madonna di Galliera e di San Filippo Neri

La stradina è molto piccola ed è per questo che la foto che vi posto è un po stortina e l’ingresso ha delle porte antiche e fuori asse, entrando la vista è suggestiva.


Chiesa della Madonna di Galliera e di San Filippo Neri – Interni

Molto interessante anche il presepe posto al centro della chiesa fatto di pallet in legno e luci.

Ritornando su Via dell’Indipendenza sono entrato nella Cattedrale di San Pietro che è il principale luogo di culto della città e neanche a farlo apposta essa si trova in Via dell’Indipendenza numero 7. Ok la cosa inizia a spaventarmi 🙂 visto che il giro non è stato programmato ma l’ho fatto in modo casuale.


Cattedrale di San Pietro

Entrato, a parte la maestosità degli interni, sono stato colpito dalla luce che entrava dai finestroni. Una luce molto suggestiva, probabilmente dovuta anche alla presenza del fumo dell’incenso nell’aria. Vi posto la foto per capire meglio.


Cattedrale di San Pietro – Interni

A questo punto sono arrivato in Piazza Maggiore, non sono entrato in San Petronio, poichè anche se bellissima è stata una delle prime Chiese che ho visitato a Bologna, quindi non sapevo dove altro andare. Avevo appuntamento con un’amica per andare a pranzo insieme, pensavo di non riuscire a completare il mio personale tour di oggi. Poi sulla sinistra della piazza oltre gli edifici ho visto una cupola. Sbucando da Via de’ Musei mi sono ritrovato di fronte la Chiesa di Santa Maria della Vita. E’ una Chiesa della seconda metà del sec. XII. Mi hanno sempre affascinato le chiese a pianta circolare ed essa contiene anche alcune opere celebri come il gruppo fittile del Compianto sul Cristo morto il capolavoro di Niccolò dell’Arca.

Non avevo tempo per visitare tutto il complesso. Ma mi sono ripromesso di tornarci


Chiesa di Santa Maria della Vita

In tutte le Chiese in cui sono entrato oggi non c’erano le celebrazioni religiose tranne nell’ultima dove appunto si stava celebrando la Messa.

E’ la Chiesa di San Gregorio e Siro in via Montegrappa. E’ una chiesa con un’atmosfera raccolta, interessante la storia del campanile che era la torre difensiva della famiglia Ghisilieri, che furono cacciati dalla città nel quattrocento.



Chiesa di San Gregorio e Siro

Ok il tour è giunto al termine. Ho imparato a conoscere meglio questa città dove vivo e quanto ha da offrire, come ogni città nel nostro paese. Tutte le coincidenze che accadono e che vi ho raccontato magari sono un segnale che questo esperimento che con un pò di fatica porto avanti magari è la strada giusta. “Lo scopriremo solo vivendo” come diceva la canzone 😀

E voi? Avete 7 chiese nella vostra città che non avete mai visitato? Al di là del tema spirituale, ognuno è libero di scegliere ciò in cui credere, credo che entrare in un edificio che ha anche una valenza artistica oltre che religiosa possa fare bene a chiunque. Quindi gambe in spalla, com si suol dire, c’è sempre una daysperience da provare 😉

Bologna 2019-01-13

One thought on “Le 7 Chiese”

  1. italiafinlandia ha detto:

    Davvero interessante! Anche in Finlandia abbiamo molte chiese artisticamente belle e per lo più lignee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *