Menu

L’Esprit Nouveau

E’ un edificio espositivo ideato da Le Corbusier e Pierre Jeanneret, in occasione dell’Esposizione internazionale di arti decorative e industriali moderne di Parigi del 1925. Questo genere di padiglioni, seppur di importante valore storico-architettonico alla fine delle fiere venivano demoliti.

Una storia simile alla stessa tour Eiffel costruita in occasione dell’esposizione universale del 1889 che poi si decise di non smantellare e divenuta simbolo della città e uno dei “monumenti” più iconici al Mondo. Non molti sanno però, che nel 1977 una ricostruzione fedele dell’Esprit Nouveau fu realizzata a Bologna.

La daysperience n°155 di oggi?

Vistiare l’Esprit Nouveau di Bologna.

Nel parco antistante la fiera di Bologna, in piazza della Costituzione 11 fu inaugurato nell’Ottobre del ’77 la riproduzione in ogni minimo dettaglio del celebre edificio di Le Corbusier, uno dei più grandi maestri dell’architettura moderna. Fino a Marzo 2018 era possibile visitarne anche l’interno. Oggi è chiuso. E’ un edificio estremamente moderno ancora oggi, a distanza di quasi 100 anni dalla sua ideazione. Una scatola geometrica bianca, attraversata da un albero e arredata con mobili industriali. Era il 1925 ma questo architetto prevedeva già soluzioni future di riproduzione in serie di unità abitative per una nuova concezione urbanistica.

Durante ArteFiera solitamente l’edifcio ospita eventi e manifestazioni, quindi è probabile che in quel periodo sia aperto per visitarlo, ad ogni modo se vi trovate in zona consiglio comunque di andarci a dare un’occhiata, visto che già dall’esterno emerge la sua unicità rispetto al contesto urbano.

Bologna 2019-06-04

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *