Menu

L’interpretazione dei sogni

E’ da molti anni che voglio leggere questo libro e finalmente oggi ho iniziato a farlo. E’ l’opera con cui Sigmund Freud dà l’avvio alla psicoanalisi. Opera controversa inizialmente sottovalutata dagli studiosi contemporanei, probabilmente per il tema stesso dell’opera.

La daysperience n°379 di oggi?

Sogni.

Con questa opera Freud per primo rintraccia nei sogni un valido strumento per l’analisi dell’inconscio. Attraverso l‘interpretazione degli eventi che l’individuo riproduce durante il sonno cerca la chiave di lettura alla sfera più recondita dell’animo umano.

Nella prima parte Freud ci presenta le fonti. Autori che sin dall’antica Grecia si sono posti interrogativi sul significato della dimensione onirica.

Ancora oggi esistono, nelle sottoculture popolari, interpretazioni dei sogni a carattere divinatorio, il sogno diventa auspicio o profezia.

Prima di Freud nessuno si era dedicato con metodo scientifico a studiare la materia, ritenuta probabilmente troppo vasta ed eterogenea per poterla sistematizzare in una teoria.

E’ questo il lavoro che ha fatto Freud ritracciando, anche nelle fonti letterarie, le basi per la spiegazione da lui fornita a fatti riguardanti i sogni che sono comuni del genere umano.

Perchè il sogno si riferisce spesso a un passato remoto e non recente?

Perchè nei sogni ci sono dettagli che avevamo dimenticato e tali dettagli non emersi durante la veglia cosciente riemergono proprio nei sogni?

Ciò ci dice che ogni evento, seppur trascurabile, può imprimersi in qualche parte della memoria e, seppur apparentemente rimosso in realtà permane e può emergere nella fase onirica.

A tutte queste domande Freud cerca di dare risposta scientifica costruendo la sua teoria che ha gettato le basi per nuovi studi sulla sfera più impercettibile dell’uomo, l’inconscio.

Se l’uomo oggi è in grado di conoscere e accedere a ogni conoscenza prodotta nella storia del mondo e ancora a tutti i fatti e gli eventi successi non è ancora in grado di accedere a ogni ambito del proprio inconscio che spesso si manifesta in forme apparentemente inspiegabili quando determinate difese e barriere sono abbassate, nella sfera dei sogni.

Bologna 2020-01-14

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *