Menu

Maria

Un nuovo film dall’Oriente, una nuova assassina spietata e bellissima.

Un film filippino proposto da Netflix anche questo pulp sull’onda di Kill Bill e con una trama ispirata a Nikita.

Non volutamente imitativo nella trama come il film L’assassina ma neanche così sorprendente nella regia.

La daysperience n°459 di oggi?

Lily e Maria.

Sono due nomi della stessa persona. Il regista Pedring Lopez chiama Lily l’assassina e Maria la madre, ma sono la stessa persona interpretate dall’affascinante Cristine Reyes.

All’inizio del film vediamo la madre Maria, premurosa con il marito e la piccola Min-Min , ma come spesso accade in questi film, il passato viene a bussare alla porta.

L’abilissima killer Lily ritorna in auge per prendere a calci quelli che hanno ucciso la figlia e il marito, senza esclusione di colpi, armi da fuoco e soprattutto da taglio.

La nota più interessante del film rimane sicuramente la colonna sonora con le musiche del gruppo rock Mr. Bones and the Boneyard Circus.

Napoli 2020-04-03

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *