Menu

Mr.Ripley

Un altro film cult di qualche anno fa. Il talento di Mr. Ripley è un film del  1999 di Anthony Minghella ispirato dal romanzo di  Patricia Highsmith da cui era già stato prodotto il film Delitto in pieno sole di René Clément.

La daysperience n°386 di oggi?

Il talento di Mr. Ripley.

Siamo alla fine degli anni ’60, Tom Ripley (Matt Damon) è un giovane di talento ma di umile estrazione sociale. Tom cerca in ogni modo di entrare nel jet-set newyorkese e una sera si presenta ad una festa con una giacca della Princeton University.

Alla festa incontra Mr. Greenleaf, un ricco armatore e si spaccia per un amico del figlio.

Il padre preoccupato per il figlio Dickie deciso a rimanere su un’isola dell’Italia dove vive da tempo propone a Tom di raggiungerlo in Italia e convincerlo a tornare dalla famiglia.

Giunto in Italia Tom instaura una strettissima amicizia con Dickie (Jude Law) che lo ospita nella sua villa dove vive con la fidanzata Marge(Gwyneth Kate Paltrow).

Tom è incantato dallo stile di vita di Dickie e inizia a provare per il ragazzo dei sentimenti che vanno oltre l’amicizia, sconfinando in una sorta di morbosità, dall’altro lato il giovane rampollo è ha un carattere instabile annoiandosi in fretta delle persone che conquista con il suo fascino per poi abbandonare lungo il viaggio.

Durante un litigio in barca i due vengono alle mani e Tom uccide Dickie. Rientrato sull’isola decide di assumere l’identità del ricco ragazzo innescando una serie di menzogne e trucchetti per eludere la cerchia di amici e conoscenti del ragazzo.

Fino alla fine sembra che la grande intelligenza del ragazzo gli abbia donato la vita che aveva sempre desiderato ma l’oscurità che invade il suo animo continua a tormentarlo.

Un film da vedere non solo per l’appassionante trama ma anche per le musiche, le ambientazioni tra l’isola di Ischia, la costiera sorrentina, Napoli, Roma e Venezia e ultimo ma non meno importante un cast di tutto rispetto(oltre agli attori sopracitati ritroviamo anche Cate Blanchett e Jack Davenport).

Come avviene spesso per il cinema hollywoodiano che si gira in Italia accanto agli attori super star mondiali ritroviamo anche un bel cast di italiani, i fratelli Fiorello, Stefania Rocca, Sergio Rubino e Ivano Marescotti.

Bologna 2020-01-21

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *