Menu

Origami in Bottiglia

Oggi sono ritornato da Favole di Carta per un interessante laboratorio sulle miniature.

Preso dai tanti impegni quotidiani avevo un po abbandonato il mondo degli origami che mi piace tanto e ho approfittato di questa occasione per riprendere un po la mano ma stavolta una nuova sfida, farli davvero piccoli.

La daysperience n°335 di oggi?

Miniature.

E’ questo il titolo che il maestro di origami Federico ha dato al laboratorio di oggi.

La sfida è far entrare degli origami in piccolissimi contenitori di vetro simili a piccole bottiglie.

La difficoltà risiede nelle piegature, dopo aver piegato più volte la carta diventa rigida quindi ci sono delle accortezze per arrivare allo stesso risultato in versione ridotta.

Siamo partiti con delle gru, le barche e le stelle e poi potevamo scegliere quale rimpicciolire.

Io ho scelto la barca perchè mi sembrava quella più semplice da miniaturizzare. Mi sono cimentato anche in una piccolissima stella poichè volevo creare una sorta di paesaggio con il mare in tempesta.

Il risultato finale è visibile rovesciando la bottiglia ma sono ugualmente soddisfatto.

Federico realizza dei bellissimi origami in miniatura che diventano anche dei pendenti per collane.

Sicuramente uno dei più affascinanti è la Rosa Kawasaki che è già difficilissima di per sè e quindi in versione ridotta diventa ulteriormente complicata.

Se volte cimentarvi, un consiglio utile è partire dal modello grande e poi utilizzare dei fogli sempre più piccoli, non partire direttamente dal piccolo se non siete esperti origamisti.

Buona piega a tutti.

Bologna 2019-12-01

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *