Menu

Piazza San Martino

Tra via Oberdan e Via Marsala si sviluppa questa piazza riconoscibile per la statua della Beata Vergine del Carmelo di Andrea Ferrari che si erge su di una sottile colonna. La chiesa di San Marino è del XIII secolo ed è uno dei luoghi di culto con più opere d’arte a Bologna.

La daysperience n°183 di oggi?

La piazza e la chiesa di San Martino.

Mi era già capitato di passare per questa piazza ma non ne conoscevo la storia e non avevo mai fatto visita a questa Chiesa. Leggendo delle opere pittoriche che sono conservate in questo luogo ho deciso di farne una delle mie daysperience.

Vitale da Bologna, Paolo Uccello, Francesco Francia e Ludovico Carracci sono solo alcuni dei nomi di artisti le cui opere pittoriche abbelliscono le cappelle rinascimentali di questa “chiesa-museo”.

L’impressione entrando è quella di un ambiente arioso dato dall’altezza e dallo slancio delle arcate dovute ai rifacimenti in stile neogotico dell’800.

Oltre alle opere pittoriche la Chiesa conserva anche un organo del ‘500 finemente decorato e di particolare interesse sono anche gli spazi attigui dell’ex-convento dei Padri carmelitani, in particolare il Chiostro dei Morti ovvero l’antico cimitero del convento.

Questo è un altro di quei luoghi di Bologna che merita una visita e una volta usciti dalla Chiesa potreste gustarvi un buon gelato da Majori Gelati per immergervi nei colori e nei sapori della Costiera amalfitana.

Bologna 2019-07-02

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *