Menu

Proud Mary

Il titolo di questo film disponibile nel catalogo di Netflix richiama alla mente la famosa canzone interpretata da Tina Turner del 1988 che è anche la colonna sonora di questo film del 2018 di Babak Najafi con Taraji P. Henson.

La daysperience n°490 di oggi?

Proud Mary.

L’attrice candidata all’Oscar per Il curioso caso di Benjamin Button interpreta Mary, un sicario professionista. Mary uccide un allibratore scoprendo nella stanza il figlio dell’allibratore Danny.

Per i sensi di colpa generati dall’aver lasciato orfano un bambino, già orfano di madre, Mary inizia a seguire il bambino e quando questo si ritrova a lavorare per un, detto Uncle, decide di strapparlo a quel destino.

Per salvare il piccolo e anche se stessa il sicario dovrà eliminare non solo Uncle ma anche la famiglia per cui lavora che non permetterebbe mai che due persona a conoscenza di fatti incriminanti se ne vadano libere per la propria strada.

L’inizio ricorda in parte Jackie Brown ma il film non riesce ed essere all’altezza del capolavoro di Tarantino.

La storia poteva essere interessante ma l’azione e l’evolversi della trama si perdono anche nella scena finale.

L’attrice, con innumerevoli esperienze alle spalle, non sembra del tutto convincente in questa nuova veste di sicario spietato ma dall’istinto materno complice probabilmente un regia debole.

Napoli 2020-05-04

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *