Menu

Scatta che ti passa

Come vi scrivevo nel post Stop by Stop ho iniziato questo corso di fotografia e oggi ci hanno portato in giro per esercitarci nella pratica. Il titolo del post? Vi spiego subito. Ieri sera a parte la partita a scacchi ero un pò in “down” come si dice, un pò giù di corda via. Per diverse cose che stanno accadendo e per un velo di insoddisfazione. Capita a tutti di avere questi momenti però devo dire che le daysperience in questo mi stanno aiutando. L’impegno di dover cercare qualcosa di nuovo da fare nella mia vita mi aiuta a capire che c’è davvero tanto che possiamo fare anche se siamo parte di un ingranaggio fatto di lavoro e di tutte quelle attività che dobbiamo fare. Questa nota di inquietudine mi stava portando a non andare a fare questa uscita di esercitazione di gruppo. Ero, inoltre l’unico senza macchina fotografica e quindi me l’ha dovuta prestare la scuola. Vi posso dire che ormai non mi faccio più tanto condizionare dall’opinione delle persone, magari una persona decide di iscriversi a un corso base di fotografia anche se ne sa più dell’insegnante, non posso conoscerne le ragioni. Io sono andato per imparare cose nuove che riguardano anche il mio lavoro e prima di spendere una fortuna per una macchina professionale, vorrei capire prima se mi piace la cosa. Comunque non è prima volta che mi capita di iniziare un corso per principianti con persone che in realtà potrebbero tranquillamente farne a meno. Mi sono chiesto perchè succede questo, forse alcuni sottovalutano quello che già sanno. Poi mi è capitato anche di sentire lamentele che il corso era troppo elementare, etc. Iscrivetevi a corsi avanzati se avete già un buon livello, altrimenti cosa imparerete di nuovo? Comunque nonostante le titubanza mi sono deciso ad andare, anche perchè mi piace portare a termine le cose che inizio.

La daysperience n°33 di oggi?

Scattare e farsela passare.

Vi devo dire che dopo le 3 ore al freddo a fare gli esercizi con la macchina fotografica. A guardare le persone passare solo attraverso l’obiettivo della macchina, mi sono dimenticato del perchè non volevo andarci. Ho messo in pratica le lezioni teoriche e credo di aver assimilato meglio i concetti. Fotografare è bellissimo. E’ forse per questo che tanti amano scattare fotografia ed è diventato un fenomeno di massa. Certo solo alcuni riescono a farlo diventare arte però esprimere se stessi attraverso le foto è una bella sensazione. Dopo queste esperienze mi approccerò in modo diverso alla fotografia. Magari non diventerò mai un professionista della fotografia però come le daysperience, quando inizi ad avere l’occhio per la fotografia inizi a guardare il mondo con occhi diversi e cerchi ovunque qualcosa che ti possa suscitare un’emozione.

Bologna 2019-02-02

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *