Menu

Scritte a Palazzo

A Bologna è molto facile trovare graffiti e scritte sulle facciate di edifici, alcuni di questi segni però non sono di recente proveninza.

La daysperience n°178 di oggi?

Le scritte di Palazzo Bocchi.

In via Goito n°16 vi è un palazzo Rinascimentale che presenta una particolarità unica. L’umanista bolognese Achille Bocchi fondò in questo palazzo nel cinquecento l’Accademia Hermetana. Questo personaggio era noto per il suo estro e la bizzarria e intorno a lui si raccolsero diversi personaggi influenti nel campo della cultura del periodo.

L’edificio si differenzia dagli altri circostanti per la presenza del bugnato in arenaria utilizzato in modo massiccio ma soprattutto per le scritte presenti sulla facciata di ingresso. Una scritta in latino e l’altra in ebraico. E’ l’unico edificio in Europa che presenti una scritta in ebraico sulla facciata.

La scritta in ebraico recita ” Signore, liberami dalle labbra menzognere e dalla lingua ingannatrice” mentre quella in latino è tratta da Orazio : “Sarai re, dicono, se agirai rettamente”.

Vale la pena, girando per il centro dare un’occhiata a questa facciata che rappresenta un unicum non solo in Italia.

Bologna 2019-06-27

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *