Menu

Seven Sisters

E’ un film del 2017 diretto da Tommy Wirkola con Glenn Close e Noomi Rapace nella parte di sette gemelle.

La daysperience n°468 di oggi?

Sorellanza.

In un futuro distopico e non lontanissimo una legge impone il “figlio unico” a causa dell’abnorme crescita demografica che minaccia il pianeta.

Chiunque dovesse avere un secondo o altri figli dopo il primo dovrà rinunciarvi.

I secondogeniti verranno condotti in un laboratorio dove sono sottoposti al criosonno. Potranno risvegliarsi in un futuro nel quale la popolazione sarà ridotta e ci saranno maggiori risorse per tutti.

A capo di questa politica c’è la scienziata Nicolette Cayman che poi si presenterà anche come governatrice.

La moglie di Terrence Settman muore durante il parto dove dà alla luce 7 bambine del tutto uguali.

Per sottrarre le figlie al criosonno Terrence decide di crescerle nascoste in casa sviluppando le personalità singole di ognuna di loro che vengono chiamate con i nomi della settimana.

Diventate adulte le sette ragazze potranno uscire di casa come un’unica persona, Karen Settman, in base al giorno del proprio nome.

Intorno ai 30 anni una di loro non torna a casa come di consueto e quindi iniziano le ricerche da parte delle altre sorelle prima che le autorità scoprano la loro reale identità.

Devo dire che ho apprezzato molto questo film, pur partendo da un concetto politico non lontano dalla realtà ed essendo ambientato in un futuro distopico che ormai siamo abituati a vedere nei film la trama è incalzante e c’è una giusta calibrazione tra l’azione e la riflessione.

Il film risulta coinvolgente e altrettanto l’interpretazione della protagonista, che deve rivestire i panni di sette personaggi dall’aspetto uguale ma dalle personalità diverse e ci riesce a pieno riuscendo ad allontanare l’idea che sia un’unica attrice.

Consigliato.

Napoli 2020-04-12

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *