Menu

Slimer

Ricordate il simpatico fantasma verde del film Ghostbuster? Il suo nome era Slimer, un ammasso gelatinoso affamato e giocherellone. Navigando un po alla ricerca di idee per le mie daysperience mi sono imbattuto in diversi tutorial per creare lo slim. Una sostanza vischiosa, gelatinosa che diventa un antistress colorato e giocoso.

La daysperience n°78 di oggi?

Il mio primo slime.

Il web ne è invaso, i contenuti si moltiplicano tra i vari social che ne hanno fatto una moda mondiale. I tutorial su Youtube sono migliaia e tra canali dedicati le varianti di questa gioiosa poltiglia sono pressocchè infinite. Alla ricetta base gli “esperti” del settore hanno aggiunto glitter, perle, coloranti ed effetti speciali. Tra costumizzazione e personalizzazione chi più ne ha più ne metta. Dalle varianti arcobaleno a quelle che scoppiettano tutti possono avere il loro slime personale. Il prodotto in genere si deteriora, per la precisione secca, facilmente quindi subito con una nuova ricetta. A dire la verità non è proprio una novità , chi ha qualche annetto in più ricorderà sicuramente le manine appiccicose delle bustine di patatine che si appiccicavano ovunque o gli skifidol. In effetti le mode ritornano con varianti diverse e con l’ausilio di internet diventano subito “tormentoni” planetari.

Anche io ho provato a fabbricarmi il mio slime personale, handmade e fatto in casa. A dire la verità se si vogliono provare tutte le ricette e tutti gli ingredienti si perde letteralmente la testa. La cosa positiva è che spesso gli ingredienti usati sono quelli che si ritrovano in casa. Io ho utilizzato una ricetta da questo video di questa simpatica youtuber che vedo si occupa in pratica quasi esclusivamente di slime ed è italiana. Ho utilizzato, bagnoschiuma,dentrificio,sale e farina. Purtroppo non avevo nessun tipo di colorante a portata di mano e quindi il mio “panetto” è venuto pressocchè” bianco e sempra pronto per fare la pizza 🙂

Slime

Non so se non ho usato i prodotti giusti o le dosi giuste ma devo dire che diventa subito appiccicoso quindi bisogna aggiungerci spesso dello sciampo o del bagnoschiuma, in altri video suggerivano anche la crema mani come ingrediente, potrebbe essere utile. E’ stata una daysperience veloce, anche se il risultato non è dei migliori non devo commercializzarlo, come molti stanno iniziando a fare e quindi va bene così. L’imortante è conoscere cose nuove e divertirsi anche 😉

Bologna 2019-03-19

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *