Menu

Teatro Anatomico

Tappa obbligata per chi visita Bologna è l’Archiginnasio. E’ uno degli edifici storici più belli della città. Costruito alla metà del ‘500 con l’intento di dare alla città un’unica sede per gli studi universitari, ha cessato l’attività come Università nell’ ‘800 ma ancora oggi è simbolo della cultura e della città che più di ogni altra in Italia è sede di facoltà Universitarie.

La daysperience n°153 di oggi?

Visita al teatro anatomico.

Questa sala dell’Archiginnasio fu costruita nel ‘600 ed è chiamata teatro per la sua forma. Interamente in legno presenta le statue di celebri medici ed era infatti il luogo deputato agli studi anatomici. Il tavolo al centro era sede di operazioni e tutto intorno sedevano gli spettatori, medici e studenti.

la cattedra del lettore sovrasta quella del dimostratore ed è fiancheggiata dalle statue lignee dette “Spellati” simili a quelle che si possono vedere nella collezione di Palazzo Poggi. Quest’ultimo conserva anche il tavolo originale che è stato sostituito in quanto presentava ancora delle macchie di sangue e si è pensato potesse turbare i visitatori.

Un luogo unico al mondo che incuriosisce molti visitatori infatti c’è da fare una bella fila, anche perchè non è sempre visitabile, ma ne vale la pena.

Bologna 2019-06-02

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *