Menu

The Place

E’ un film del 2017 di Paolo Genovese. Il film trae ispirazione dalla serie televisiva statunitense The Booth at the End.

Un folto cast, da Valerio Mastandrea a Sabrina Ferilli, Marco Giallini e Vittoria Puccini, Silvio Muccino e Rocco Papaleo.

La daysperience n°501 di oggi?

Angeli e demoni.

Un uomo siede in un bar, the Place, diversi personaggi gli si avvicinano per chiedergli di realizzare i loro sogni. Non si sa chi sia l’uomo si sa solo che ha il potere di realizzare qualunque desiderio.

Un angelo, un demone, dio stesso non è sicuro si sa solo che l’uomo prende appunti su un quaderno e dallo stesso estrapola un compito per ognuno dei personaggi perchè i sogni non si possono dare senza dare in cambio qualcosa.

Gli eventi esterni e le azioni che i protagnosti svolgono per portare a termine il loro compito emergono solo dai racconti che gli stessi riportano quando vanno al bar per aggiornare l’uomo.

Li metta alla prova, ne scandaglia l’animo alla ricerca di mostri da nutrire o di anime da salvare.

Cosa si è disposti a fare per esaudire i propri desideri, si è disposti a vendere la propria anima.

Il personaggio ricorda il proprietario del negozio Cose Preziose del romanzo, poi diventato film, di Stephen King, ma in quel caso il protagonista era una presenza demoniaca che plagiava i clienti in questo caso i protagonisti hanno il libero arbitrio.

Si è sempre liberi di scegliere, di decidere cosa è bene e cosa è male.

“Perchè chiedi cose così orrende?” chiede uno dei nove personaggi.

“Perchè c’è chi è disposto a farle” risponde l’uomo.

Bologna 2019-10-18

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *