Menu

U.N.C.L.E.

Operazione U.N.C.L.E. è un film del 2015 di Guy Ritchie con Henry Cavill, Armie Hammer , Alicia Vikander, Hugh Grant e Luca Calvani.

La daysperience n°345 di oggi?

Uncle.

Siamo in piena guerra fredda, l’ex ladro d’arte e ora agente della CIA, Napoleon Solo aiuta Gaby Teller a fuggire da Berlino Est. La ragazza è la figlia di uno scienziato che stava lavorando su una tecnologia per produrre bombe nucleari velocemente.

Tale tecnologia nelle mani sbagliate provocherebbe un disastro ed è per questo che tutto lo spionaggio internazionale, americano, russo e inglese stanno cercando l’uomo, sparito da tempo e ora ricomparso a Roma.

KGB e CIA devono unire le forze e mandano Napoleon e Ilya Kuryaki, un agente russo, a Roma per scovare lo zio di Gaby che si è avvicinato alla potente famiglia Vinciguerra e per i quali sta probabilmente lavorando per produrre la bomba in base agli studi del padre di Gaby.

La spy story di Guy Ritchie è ripresa da un prodotto televisivo omonimo degli anni ’60 (The Man from U.N.C.L.E.).

Pur recuperando, personaggi, eventi e luoghi tipici del genere cinematografico ambientato nella guerra fredda il regista riesce a creare qualcosa di originale proprio cambiando registro.

Scene che si dilatano e scorrono via fluide, tese ad ironizzare sugli stereotipi seriosi del cinema di quegli anni ma senza ridicolizzarsi e senza rendersi ridicolo premendo l’acceleratore sul fascino degli anni ’60 che mai come in questi ultimi anni rappresentano fonte di ispirazione in svariati ambienti artistici.

Un buon prodotto che se apprezzato dal pubblico è già pronto per come è strutturato a diventare una serie, perchè l’operazione U.N.C.L.E. parte alla fine e la pellicola si presta facilmente ad esserne il prequel.

Bologna 2019-12-11

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *